Matita per stoffa, cancellabile!

Carissimi, non posso trattenermi dal condividere con voi una nuova scoperta che mi ha facilitato la ‘vita creativa’ (o forse lo sapete tutti ed io ho scoperto l’acqua calda :-)). Il mio stupore deriva dal fatto che questo è un oggetto noto e utilizzato dai nostri figli e nipoti che frequentano la scuola elementare: si tratta della FriXion ball, una penna acquistabile in qualsiasi cartoleria, che si cancella usando la gomma sul fondo.

Nel nostro caso è “magica” perché l’inchiostro sparisce nel momento in cui si stira con il ferro caldo senza vapore e, vi assicuro, non rimane alcuna traccia. Spero che la mia rivelazione vi sia di aiuto e vi lasci a bocca aperta, proprio come ha lasciato me..! Amore Di Zìa blog.jpg

A presto e un abbraccio.

Bustine, pochette, astucci o trousse con tutorial

Carissimi, in questo periodo non ho tanto tempo di cucire, anche se avrei un sacco di idee e progetti da realizzare. Vi propongo, però, una serie di bustine, pochette, astucci, o trousse pensati un po’ per tutti, corredati di tutorial, da realizzare in poco tempo utilizzando anche stoffe di recupero. Troverete molte altre idee nella mia bacheca di Pinterest.

be5ce15260ac46c29d11162cabf561ba

Bustina di cravatte riciclate

f26c81b6fce8a0eafb9b6f20487e86b6

Clutch

c903503a18cac45ca7bd8f5805b16026

Pochette porta bijoux

564950863a96482f61716ca8b5834c97

Astuccio trasparente

e7b88fcb8d6716f608a3f16ef5845e96

Trousse in tela cerata

f9e5654c70455ae2fe734aa8f3537b84

Trousse per bimba

74f98299b0c434af3ea71e611199e534

Astuccio porta-matite

 Grazie per le vostre visite e i commenti!! Un abbraccio e a presto.

Idea veloce per Natale: cuori di panno (tutorial)

Manca meno di un mese a Natale, ma siamo ancora in tempo per preparare dei regali handmade o addobbi per l’albero molto economici e divertenti, da fare insieme ad un’amica o ai nostri figli e nipoti. Per questo progetto ho usato del panno e della lana cotta, ma può andare bene anche un vecchio maglione infeltrito da riciclare. I cuori di panno sono utili come chiudi-pacco oppure, aggiungendo un nastrino, da appendere all’albero. Un’idea super-originale? Mettiamo una decina di cuori in una scatoletta e ogni tanto, per dimostrare il nostro amore ne prendiamo uno da riporre semplicemente nel cassetto della biancheria o sul cuscino di nostro marito e dei figli. Si creerà un susseguirsi di gesti d’affetto inarrestabile..!!!

P1050824cuoridipanno

Occorrente:

  • panno, feltro rosso
  • formina per biscotti a forma di cuore
  • matita
  • forbici
  • ago e filo da cucire bianco

Ho disegnato con la matita parecchi cuori aiutandomi con la formina dei biscotti, li ho ritagliati e li ho sovrapposti due a due e, prima di cucirli insieme a punto filza, ho ricamato una stellina. Si possono fare di diverse dimensioni e abbellire a piacere aggiungendo qualche bottone o fiocchetto..

Cuori di panno

Unendoli con ago e filo e inserendo qualche perlina, si ottengono delle decorazioni da appendere ai lati delle porte oppure attorno all’albero di Natale.P1050844

Un abbraccio a tutti!

Scaldacollo o sciarpa a maglia: tutorial fotografico del punto

Carissime, innanzitutto desidero ringraziare ognuna di voi per i commenti e le mail che mi scrivete ogni giorno: è per me un vero piacere rispondere e cercare di fare il possibile per trovare cose interessanti e carine da fare insieme. Nel mio ultimo post avete particolarmente apprezzato lo scaldacollo Marshmallow Fluff ed ho pensato di fare un tutorial fotografico del punto, peraltro molto semplice.

426 amore di zia

Ho utilizzato un gomitolo di lana abbastanza grossa che avevo in casa e dei ferri n. 12 in modo che, la sciarpa o lo scaldacollo, rimanesse molto morbido e anche veloce nella sua esecuzione; è necessario sempre fare un piccolo campione per trovare la consistenza che desiderate.

Ho seguito le istruzioni che potete trovare nel post precedente oppure qui.

Punti impiegati: diritto e rovescio.

Avviare 15 maglie.

1° ferro (diritto del lavoro): 2 dir, *passare 1 rov (sull’altro ferro, senza lavorarlo), 4 dir, ripetere dall’asterisco fino alle ultime 3 maglie, passare 1 rov, 2 dir.

2° ferro (rovescio del lavoro): 2 dir, *1 rov, 4 dir; ripetere dall’asterisco fino alle ultime 3 maglie, 1 rov, 2 dir.

1° ferro:

444

2 diritti

445

passa 1 rovescio (senza lavorarlo)

446

4 diritti

(ripetere dall’asterisco fino alle ultime 3 maglie, passare 1 rov, 2 dir.)

ECCO COME SI PRESENTANO LE MAGLIE AL ROVESCIO DEL LAVORO

447

2° ferro:

448

2 diritti

449

porta il filo davanti al lavoro e..

450

fai 1 rovescio

446

4 diritti

(ripetere dall’asterisco fino alle ultime 3 maglie, 1 rov, 2 dir)

432

Nel mio caso, la sciarpa misura 17 cm di larghezza e se avessi avuto più gomitoli mi sarebbe piaciuto farla molto lunga, magari con le frange, per avvolgerla due o tre volte attorno al collo. Se desiderate fare uno scaldacollo doppio potete lavorarla fino alla lunghezza di 120/130 cm ed unire le due estremità in modo da ottenere un grande anello da avvolgere due volte.. Per fare la cucitura invisibile, si può usare la tecnica del “grafting”: trovate tutte le spiegazioni qui.

Questo punto è divertente da fare, veloce e spero comprensibile. E’ molto più semplice da fare che da spiegare!! Se vi sorgono dubbi o se non sono stata sufficientemente chiara, scrivetemi! E.. mandatemi le foto dei vostri lavori, le pubblicherò volentieri.. 🙂

Un abbraccio a tutti!