Bustine, pochette, astucci o trousse con tutorial

Carissimi, in questo periodo non ho tanto tempo di cucire, anche se avrei un sacco di idee e progetti da realizzare. Vi propongo, però, una serie di bustine, pochette, astucci, o trousse pensati un po’ per tutti, corredati di tutorial, da realizzare in poco tempo utilizzando anche stoffe di recupero. Troverete molte altre idee nella mia bacheca di Pinterest.

be5ce15260ac46c29d11162cabf561ba

Bustina di cravatte riciclate

f26c81b6fce8a0eafb9b6f20487e86b6

Clutch

c903503a18cac45ca7bd8f5805b16026

Pochette porta bijoux

564950863a96482f61716ca8b5834c97

Astuccio trasparente

e7b88fcb8d6716f608a3f16ef5845e96

Trousse in tela cerata

f9e5654c70455ae2fe734aa8f3537b84

Trousse per bimba

74f98299b0c434af3ea71e611199e534

Astuccio porta-matite

 Grazie per le vostre visite e i commenti!! Un abbraccio e a presto.

Sacchetto/astuccio per pic nic

Questi giorni molto caldi ci fanno desiderare di stare all’aria aperta verso sera, quando la temperatura cala. E per la nostra quasi quotidiana cena al parco vicino a casa, ho cucito un astuccio abbastanza grande per mettere posate, tovaglioli e quanto occorre..

Ho utilizzato 1 fat quarter di stoffa americana di Kaffe Fassett e i punti di ricamo sono semplici: punto erba e filza.

IMG_0889

IMG_0890

IMG_0892

IMG_0897

Un abbraccio a tutti!

Puntaspilli: tutorial

Eccomi oggi con un tutorial per realizzare un puntaspilli con piccoli avanzi di stoffa. Quello che vi propongo misura, finito, cm 13×9 circa.

IMG_0863

Occorrente:

qualche avanzo di stoffa, tavola da taglio, rotella e squadretta (oppure forbici e metro), tavoletta per stirare (troverete le istruzioni per realizzarla, qui) e ferro, spilli e un po’ di imbottitura sintetica o recuperata da un vecchio cuscino.

IMG_0839

Per il davanti: 2 stoffe di cm 14×6, per il dietro:1 pezzo cm 14×12 e cm 5 di nastrino.

IMG_0843

Unite (nel mio caso) la stoffa a pois con quella verde lasciando un margine di cucitura di 5/7 mm, aprite e stirate

IMG_0846

mettete il pezzo ottenuto sopra alla stoffa che utilizzate come retro: diritto contro diritto. Per questo puntaspilli ho scelto due fantasie perché mi piace mettere da un lato gli spilli e dall’altro gli aghi, altrimenti si può usare una stoffa unica  IMG_0847

cucite attorno inserendo, sul lato corto, il nastrino piegato a metà; lasciate un’apertura di 5 cm per poter risvoltareIMG_0848

tagliate gli angoli

IMG_0850

rivoltate

IMG_0851

inserite l’imbottitura aiutandovi con una matita e avendo cura di spingerla bene verso gli angoli

IMG_0854

chiudete con ago e filo, effettuando dei piccoli punti in modo che la cucitura rimanga praticamente invisibile

2013-07-16

aggiungete la vostra etichetta e voilà, il puntaspilli è pronto!

IMG_0858

IMG_0877

Un abbraccio a tutti!

Stitchery angel – L’angelo che fa il bagno…

Carissime, non so se capita anche a voi di avere dei lavori iniziati che aspettano di essere terminati: a me sì. Li tengo in una scatola e, ogni tanto, ne tiro fuori uno per finirlo. Ieri sera è toccato ad un pezzo di lino che avevo ricamato parecchio tempo fa, ma non avevo idea di cosa farne.. Ho deciso che sarebbe diventato un quadretto da appendere alla porta del bagno. Delizioso vero? Trovate lo schema stampabile qui.

Stitchery angel

Per il ricamo ho utilizzato due fili di mouliné DMC scegliendo colori tenui di mio gusto; rispetto all’originale ho modificato la scritta da ‘Bath’ a ‘Bagno’ e l’ho trapuntato soltanto lungo il bordo. Le stoffe sono di Liberty.Stitchery angel

Stitchery angel

Credo che ognuno di noi abbia il proprio angelo che ci custodisce, ci protegge e non ci abbandona mai!

angelo AmorediZìa

Un abbraccio a tutti!